Eventi e News

Il Polo Tattile Itinerante a Handimatica 2012: bilancio dell'esperienza

Il Polo Tattile Itinerante a Handimatica 2012Dal 22 al 24 Novembre scorso, a Bologna, presso l'istituto Aldini Valeriani Sirani si è svolta la IX edizione di Handimatica, mostra-convegno sulla disabilità e sulle tecnologie ICT ad essa collegate.

La manifestazione, a carattere biennale, è stata organizzata dalla fondazione ASPHI Onlus (Avviamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l'Handicap mediante l'Informatica) con la collaborazione di diversi partner, tra i quali IBM Italia, Intesa San Paolo, Generali e Poste Italiane.

Una tre giorni full-immersion per gli oltre 6700 visitatori, tra novità tecnologiche per la disabilità, soluzioni informatiche accessibili, dispositivi e ausili per il miglioramento della qualità della vita dei disabili, proposte e progetti di associazioni ed enti, nonché numerosi seminari di approfondimento in ambito scolastico, lavorativo, sociale. Testimonial d'eccezione di quest'anno l'ex pilota di Formula Uno, Alex Zanardi.

La Stamperia ha partecipato all'evento con il suo Polo Tattile Itinerante, mostra itinerante nata per volontà del Presidente della Stamperia Avv. Giuseppe Castronovo e del Direttore Generale Dott. Pino Nobile - per divulgare e promuovere le attività della Stamperia nel campo del'integrazione culturale e sociale dei non vedenti ed ipovedenti che ha già riscosso successo e apprezzamenti in occasione della partecipazione ad altre manifestazioni in Italia e in Sicilia

I tantissimi visitatori (disabili e non), provenienti da ogni parte d'Italia, hanno potuto così ammirare i plastici architettonici dei principali monumenti siciliani, totalmente fruibili al tatto ed esposti nella sezione del Museo Tattile; a bordo del Polo Tattile Itinerante hanno potuto visionare alcuni dei prodotti editoriali realizzati dalla Stamperia in questi anni, come ad esempio i simpatici libri tattili polimaterici per bambini non vedenti e i testi realizzati in stampa congiunta Nero-Braille, oltre ad una interessante selezione di ausili utili alla didattica, al gioco e all'autonomia personale e domestica dei non vedenti ed ipovedenti.

Oltre 500 sono stati infine i visitatori che hanno voluto provare l'esperienza empatica e sempre coinvolgente del Bar al Buio, abilmente accompagnati dai non vedenti Ferdinando Guglielmino e Gaetano Drago.

Il riscontro della manifestazione è ampiamente positivo visti i numerosi attestati di gratitudine e di emozione per l'esperienza del Bar al Buio e di apprezzamento per le numerose attività della Stamperia, ed è di incoraggiamento e di sprone a proseguire il lavoro quotidiano di ricerca, sperimentazione e realizzazione di prodotti e soluzioni utili all'integrazione scolastica, culturale e lavorativa di non vedenti ed ipovedenti.

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

Powered by Emmè