Servizio Civile

BANDI DI SERVIZIO CIVILE 2017 (SCADENZA 26 GIUGNO 2017)

Il Bando per la selezione dei volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile per il 2017 è stato pubblicato in data 24 maggio 2017.

La Stamperia Braille vede finanziato un progetto per un totale di 20 posti.

Tutte le informazioni tecniche sul bando sono disponibili sul sito del Servizio Civile Nazionale (link a fine articolo).

La domanda di partecipazione firmata dal richiedente, deve essere redatta secondo il modello riportato nell'allegato 2 del bando, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e corredata dalla scheda di cui all'allegato 3 del bando e dovrà pervenire entro e non oltre le ore 14,00 del 26 giugno 2017, secondo le seguenti modalità:

  • Con posta elettronica certificata all'indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , avendo cura di allegare tutta la documentazione in formato PDF;
  • A mezzo raccomandata A/R all'indirizzo: Stamperia regionale Braille - Via Aurelio Nicolodi, 4 - 95125 Catania;
  • Consegna a mano presso la sede di Via Aurelio Nicolodi, 4 Catania.

 

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

TITOLO DEL PROGETTO: FRAMMENTI DI LUCE

SETTORE E AREA DI INTERVENTO: Assistenza Disabili – A06

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO

DESTINATARI. Favorire l'integrazione, l'informazione e l'emancipazione nella vita sociale, nel lavoro e nella scuola dei ciechi e degli ipovedenti attraverso l'interazione con i giovani volontari del servizio civile, migliorare il loro accesso alla cultura all'arte ed all'istruzione.

ENTE PROPONENTE. Qualificazione dell'azione sociale, educativa e culturale dell'Ente, attraverso una società civile giovane, motivata all'incontro con l'altro, con il quale cercare di costruire delle relazioni significative. Creazione di reti d'intesa territoriali volte a promuovere assistenza e cultura della disabilità.

VOLONTARI. Occasione istituzionalmente riconosciuta di formazione civica attraverso una esperienza scelta volontariamente, volta da una parte alla crescita personale, dall'altra all'accrescimento di competenze di base specifico-professionali. Obiettivo fondamentale del progetto è quello di far acquisire ai giovani volontari una  conoscenza delle tematiche legate alla disabilità visiva. Il volontario acquisirà un'esperienza differenziata: una in maniera diretta, tramite lo stretto contatto con il disabile visivo ed una indiretta, attraverso lo sviluppo di competenze certificate o semplicemente acquisite che, nel complesso, potranno essere valutate positivamente anche in merito alla possibilità d inserimento professionale in analoghi enti pubblici o privati operanti nel settore della disabilità, del terzo settore in genere o spendibili nella quotidianità della vita sociale.

ATTIVITÀ D'IMPIEGO DEI VOLONTARI: Supporto all'acquisizione di richieste in ordine alla fornitura di testi compatibili con lo status di non vedente o ipovedente, servizio di segretariato sociale, progetti socio-assistenziali, supporto alla realizzazione di testi scolastici in formati compatibili (Braille, testo elettronico e registrato)  con la cecità o con la ipovisione (Large print, testo elettronico e registrato) in favore degli alunni  e studenti ciechi ed ipovedenti di ogni ordine e grado. Stampa testi in braille ed in large print, supporto alla realizzazione di riviste in braille, diffusione di informazioni  sul fronte della sensibilizzazione sulla disabilità, sensibilizzazione alle problematiche inerenti l'accesso all'istruzione dei minorati della vista, gestione visite all'interno del Polo Tattile Multimediale, assistenza al cieco ed all'ipovedente durante la scelta degli ausili tiflologici e tiflodidattici più idonei, sensibilizzazione dell'opinione pubblica alle tematiche concernenti la disabilità e percorsi esperenziali per i non vedenti.

 

CRITERI DI SELEZIONE

I criteri di selezione tenderanno a favorire i principi di pari opportunità per l'accesso dei candidati al servizio civile – giovani con bassa scolarizzazione e/o giovani con disagio sociale e/o giovani disabili.

Le selezione sarà effettuata attraverso:

  • la valutazione dei titoli posseduti dal candidato e allegati alla domanda di partecipazione (valutati in base alla "relazione" che essi hanno con il progetto);
  • colloquio attitudinale, atto a verificare le variabili fondamentali ed i requisiti specifici.

A tal fine sono predisposti dei "Criteri di selezione" con una scala di valutazione in 100 punti, di cui:

  • 30 punti attribuibili  in base ai titoli posseduti;
  • 70 punti attribuibili in base ai risultati del colloquio che verterà sulle seguenti macro aree: Servizio civile nazionale; volontariato; progetto prescelto e area di intervento prevista dal progetto prescelto; interesse del candidato ad acquisire particolari abilità, competenze, professionalità; motivazione; condizioni di svantaggio, doti ed abilità umane personali.

 

CONDIZIONI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI

Numero ore di servizio settimanale dei volontari: 36

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Considerata la specificità dei servizi e delle attività, i volontari dovranno in particolare: rispettare le norme in materia  di igiene, sicurezza  e salute dei luoghi di lavoro, garantire flessibilità oraria in relazione a particolari eventi, mantenere la necessaria riservatezza con riguardo ai dati, informazioni o conoscenze acquisite durante lo svolgimento del servizio civile.

 

SEDI DI SVOLGIMENTO e POSTI DISPONIBILI

n. 20 volontari da impiegare nel progetto

Sedi di attuazione del progetto:

  • Sede di via Aurelio Nicolodi, 4 – n. 16 volontari
  • Sede di Via Etnea 602 – Polo Tattile Multimediale – n. 4 volontari

 

CARATTERISTICHE CONOSCENZE ACQUISIBILI

Al fine di diversificare, in relazione alle capacità ed attitudini, le competenze e conoscenze  acquisibili dai volontari del SCN partecipanti al progetto, l'Ente proporrà in favore dei volontari attività formative che saranno certificate e riconosciute e quindi valide ai fini del curriculum vitae, in particolare  si impegna ad organizzare un corso di formazione per l'apprendimento del sistema di scrittura e lettura braille e della conoscenza degli ausili tiflotecnici e tiflodidattici ad uso dei non vedenti  della durata di 30 ore.  Inoltre i volontari parteciperanno ad una esperienza formativa innovativa concernente la formazione degli operatori vedenti per "cene al buio".

 

FORMAZIONE SPECIFICA DEI VOLONTARI

La formazione specifica fornirà ai giovani volontari informazioni sul mondo dell'handicap visivo  in particolare sotto il profilo operativo con riguardo alle tecniche operative per la realizzazione di formati compatibili (braille) con la cecità e sui sussidi tiflotecnici ed informatici impiegati, aiutandoli ad acquisire e sviluppare sensibilità, conoscenze e competenze spendibili anche per un futuro inserimento lavorativo in analoghi settori.

La formazione specifica avrà la durata complessiva di 75 ore e sarà erogata entro il 90° giorno dall'avvio del progetto.

______________

Per accedere alla documentazione e alla modulistica pubblicata sul sito del Servizio Civile Nazionale clicca sul seguente link: Bandi per la selezione di volontari anno 2017

 

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

Powered by Emmè