foto recante la dcitura <<Essere Cechi non è una sventura: è una sventura essere incapaci di spoortare la cecità>> J. Milton

Stamperia Regionale Braille

Polo Tattile Multimediale: “Domenica al Museo” completamente gratis

DOMENICA AL MUSEO

Il prossimo sei maggio non si pagherà alcun biglietto per le visite guidate alla struttura divulgativa della Stamperia Braille che offre i tour del Museo Tattile, del Giardino Sensoriale, del Bar al buio e dello Show room con le più moderne tecnologie per aiutare i non vedenti. Cubo Braille in regalo ai bambini.

Il sei maggio prossimo nel Polo Tattile Multimediale appuntamento con una nuova "Domenica al Museo" con una nuova formula completamente gratuita, così come deciso nelle scorse settimane dal Consiglio d'amministrazione della Stamperia Braille di Catania, che aderisce con la sua struttura divulgativa all'iniziativa nazionale voluta dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

"Abbiamo deciso di rendere gratuite le visite – ha spiegato il presidente della Stamperia Braille Nino Novello - con il fine di far conoscere ai non vedenti e agli ipovedenti le meraviglie dell'arte e della scienza, e ai vedenti di comprendere le condizioni delle persone con questa disabilità per giungere a una sempre maggiore integrazione sociale".

Il Polo Tattile Multimediale, con quello dei Crociferi e dei Pupi, è il Museo che ha ottenuto nelle recensioni di Tripadvisor il massimo del punteggio. L'altra struttura catanese a raggiungere quest'eccellenza è quella delle Biblioteche riunite Ursino e Recupero.

Domenica sei maggio, dunque, il Polo rimarrà aperto dalle 10 alle 14. Le visite guidate partiranno in media ogni quindici minuti, con l'ultima alle tredici, e prevedono tour del Museo Tattile, del Giardino Sensoriale, del Bar al buio e dello Show room con le più moderne tecnologie per aiutare i non vedenti

Il Polo, con il Museo Tattile in cui è "vietato non toccare" offrirà la possibilità di "scoprire con le dita" i plastici di meravigliosi palazzi - dal Teatro Massimo Bellini al Palazzo degli Elefanti, dal Colosseo alla Moschea della koutoubia – e i quadri (in rilievo) dipinti da Michelangelo e Caravaggio, e sculture come il David di Donatello.

Va ricordato come questi manufatti siano stati tutti realizzati nei laboratori tiflologici della Stamperia Regionale Braille di Catania, da oltre trent'anni impegnata nell'integrazione scolastica, sociale e lavorativa di ciechi e ipovedenti.

Tornando al tour del Polo, particolarmente interessante viene considerata in primavera la visita del Giardino sensoriale, denso di profumi mediterranei.

Riguardo allo Show room, infine, è stato notato come la scoperta delle meraviglie della Tiflologia, la scienza che consente ai ciechi di comprendere la realtà in cui vivono, venga apprezzata in particolare dalle famiglie con bambini.

Anche per questo domenica prossima, un certo numero di cubi Braille, per imparare la scrittura per ciechi, sarà donato ai bambini in visita.

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

Powered by Emmè